Federer si sente "più leggero" da quando è andato in pensione

Federer si sente "più leggero" da quando è andato in pensione

Roger Federer dice che si sta godendo "vivere di nuovo normalmente" e diminuire i suoi livelli di stress da quando si è ritirato dal tennis a settembre.

Federer è uno dei tennisti più decorati di tutti i tempi, ha vinto 20 titoli del Grande Slam, ma ha affermato che sottrarre tempo allo sport potrebbe essere l'opzione giusta per i giocatori che hanno bisogno di riposo. Il 41enne ha detto che i tennisti sono "umani, non macchine".

Roger Federer afferma di sentirsi "più leggero" da quando si è ritirato dal tennis e ha sottolineato la preoccupazione che la necessità di mostrare forza in tournée possa pesare mentalmente sui giocatori.

La leggenda svizzera, 20 volte vincitrice del titolo di singolare del Grande Slam, si è allontanata dallo sport a 41 anni a settembre.

Federer è ampiamente considerato come uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi, ma si sta godendo la sua nuova vita lontano dalle luci della ribalta.

“Come tennista, pensi sempre al tuo prossimo allenamento, alla tua prossima partita. Non ti lascia mai andare, il tuo prossimo viaggio, la tua prossima valigia", ha detto in una clinica di tennis a Tokyo.

“Non credo di esserne stato così consapevole, quanto quel pensiero è sempre lì, e viaggia con te fino a quando non vai in pensione, e poi ti rendi conto che lo stress svanisce.

“Il doping come esempio. Dobbiamo compilare moduli antidoping ogni singolo giorno, un'ora durante il giorno, dove ti trovi. Sei sempre consapevole nella parte posteriore della tua testa che potrebbero arrivare da un momento all'altro, specialmente a quell'ora.